E’ scomparsa Rita Borsellino. Maria Falcone: “una combattente”

E’ scomparsa a 73 anni, dopo una lunga malattia, Rita Borsellino, sorella di Paolo, il magistrato ucciso con la sua scorta, in via D’Amelio, 26 anni fa.  Dopo la morte del fratello, ha portato nelle istituzioni, nelle scuole e tra i giovani i valori della legalità.  “Con Rita Borsellino scompare una figura di grande umanità e una vera combattente per l’affermazione dei valori della legalità e della democrazia. – ricorda Maria Falcone, presidente della Fondazione Giovanni Falcone – Reagì al grande dolore per la drammatica perdita del fratello Paolo con la determinazione di far continuare a vivere le idee per cui lui aveva lottato fino alla morte. Oltre all’impegno nelle istituzioni, è stata testimone, in particolare con i più giovani, dell’importanza della memoria nella costruzione di un futuro libero dalle mafie. La ricorderemo sempre con gratitudine e affetto”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *