Documenti trovati: 3

Vincitori Regionali Concorso Nazionale Scuole per il 23 maggio 2017

Concorso Nazionale "Occorre compiere fino in fondo il proprio dovere, qualunque sia il sacrificio da sopportare, costi quel che costi – Ricordare per crescere"


Elenco vincitori regionali in corso di aggiornamento icona_pdf.jpg

Bandito il concorso "Le scuole di Palermo per il 23 maggio"

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e la Fondazione Giovanni e Francesca Falcone, nell’anno in cui si celebra il XXV anniversario delle stragi di Capaci e di via d'Amelio, hanno bandito un concorso rivolto agli studenti e alle studentesse delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado della provincia e del comune di Palermo, finalizzato ad incoraggiare la loro partecipazione alle iniziative educative che saranno realizzate a Palermo in occasione della ricorrenza del 23 maggio. Gli studenti sono invitati a compiere un percorso di approfondimento sul senso del dovere e sull'impegno che uomini e donne di questo Paese, ispirandosi alla forza degli ideali di libertà e giustizia, hanno profuso nella lotta alle mafie. I progetti dovranno concludersi il 23 maggio 2017 e contemplare la presentazione delle attività svolte attraverso un evento aperto al pubblico.

Le iscrizioni si chiuderanno il 26 aprile 2017.

Per partecipare al concorso si prega di cliccare il seguente link.
[modulo di iscrizione concorso "Le scuole di Palermo per il 23 maggio"]

Scarica il bando completo 

Concorso annuale per le scuole

La Fondazione Giovanni e Francesca Falcone insieme al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, indíce ogni anno un concorso che invita tutti gli studenti italiani delle Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado a riflettere sull'importanza dei tragici eventi delle Stragi di Capaci e Via D’Amelio, sul valore della loro memoria e dell’importanza della cultura e pratica quotidiana della legalità e della lotta alla mafia.

Gli studenti sono messi in grado di produrre con i mezzi espressivi ritenuti più idonei degli elaborati che mettono in risalto l’importanza della memoria di quei tragici eventi, grazie al percorso formativo che hanno svolto con i loro insegnanti nel corso dell’apprendimento annuale.  Gli elaborati più originali vengono premiati da una commissione e i ragazzi verranno premiati il 23 maggio durante i lavori del Convegno annuale che si tiene presso l’Aula Bunker del carcere Ucciardone di Palermo.