Giovanni Falcone tra “i grandi del Novecento”. A Milano la mostra “Promesse Mantenute”

“Promesse mantenute è una serie di ritratti di personaggi italiani che hanno fatto grande il XX secolo colti, però, nella loro dimensione infantile, quando ancora non si sarebbe potuto sapere né chi sarebbero diventati, né quale carriera avrebbero intrapreso da grandi; in altre parole, quando erano ancora degli ‘enigmi luminosi’”: così Marco Bussagli, professore presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, presenta la mostra dell’artista Antonella Capuccio esposta, fino al 18 dicembre 2018, allo SPAZIOBIGSANTAMARTA, a Milano. Settantaquattro ritratti di uomini e donne che hanno fatto grande il Novecento italiano donati  alla causa della ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare, condotta da anni dalla Fondazione Telethon. Le opere verranno messe all’asta e il ricavato interamente devoluto in beneficenza.  Tra i grandi del secolo scorso c’è il giudice Giovanni Falcone:  l’immensa sagoma della personificazione della Giustizia, con la bilancia in mano, dietro Giovanni Falcone bambino, che Antonella Cappuccio ha ritratto, traendo ispirazione da una foto messa a disposizione dalla famiglia. Maria Falcone, sorella del magistrato ucciso a Capaci e presidente della Fondazione Falcone ha visitato oggi la mostra.

La galleria dei ritratti è vasta e abbraccia eccellenze del mondo dell’arte, della poesia, della politica, del cinema, della letteratura e della scienza. Pertini, Pasolini, Montale, Agnelli, Pirandello, Quasimodo, Merini, Calvino, De Sica, Fellini, Levi Montalcini, Moro, Iotti, Sciascia, Gassman:  in un tentativo di scoprire  nei loro volti bambini il guizzo, la luce che li renderà protagonisti indimenticabili del Novecento italiano.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.