Miur, Fondazione Falcone, Crui e Cnsu ancora insieme per promuovere la legalità negli Atenei

Promuovere e diffondere la cultura della memoria, dell’impegno nel sociale e della legalità nel mondo accademico attraverso un Piano di attività comuni di sensibilizzazione e formazione, nel solco delle norme e dei valori della Costituzione italiana. E’ lo scopo del Protocollo d’Intesa sottoscritto nel corso delle cerimonie di commemorazione delle stragi di capaci e Via D’Amelio, organizzate il 23 maggio a Palermo, dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti, dal rappresentante della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (Crui) Fabrizio Micari, dalla presidente della Fondazione Falcone Maria Falcone, e dal rappresentante del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari (Cnsu) Gabriele Monterosso.
Il Miur si impegna ad assicurare la continuità presso le istituzioni accademiche delle azioni già realizzate nel settore scolastico in materia di educazione alla legalità, sia a livello nazionale sia nell’ambito di azioni analoghe a livello europeo ed internazionale. In collaborazione con il Cnsu si impegna, inoltre, a diffondere la cultura della legalità nelle università.
La Crui supporterà, anche attraverso la Fondazione CRUI, le attività di formazione e sensibilizzazione, con il coinvolgimento anche delle istituzioni dell’Alta formazione artistica, musicale e coreutica. La Fondazione Falcone metterà a disposizione strutture, materiali e conoscenze per la realizzazione di iniziative e attività rivolte al mondo accademico sui temi della cultura della legalità e della memoria.
Il Protocollo, che ha durata triennale, prevede la costituzione di un Comitato paritetico, che vigilerà sull’attuazione del documento, sulla sua corretta applicazione con attività di programmazione e monitoraggio. Università per la Legalità – Fondazione Falcone

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.